Sabato l'incidente in deltaplano

Altra tragedia nei cieli veneti: due paracadute si "agganciano", morto un 38enne di Schio

L'incidente si è verificato dopo le 12 di ieri, domenica 10 maggio, all'aeroporto di Thiene.

Altra tragedia nei cieli veneti: due paracadute si "agganciano", morto un 38enne di Schio
Cronaca Vicenza, 10 Maggio 2021 ore 08:54

Sono precipitati dopo che i loro paracadute si sono intrecciati e agganciati. Uno, un 38enne di Schio, è morto sul colpo. L'altro, invece è in condizioni critiche al San Bortolo.

Altra tragedia nei cieli veneti: due paracadute si "agganciano", morto un 38enne di Schio

Dopo la tragedia consumata sabato 8 maggio 2021 sul Monte Grappa con la morte di un pilota di deltaplano, partito senza assicurarsi al mezzo, e precipitato per oltre 300 metri nel vuoto, ieri, domenica 9 maggio 2021, un altro dramma si è verificato nei cieli veneti: questa volta si tratta di due paracadutisti.

LA TRAGEDIA IN DELTAPLANO: La distrazione fatale di Federico, precipitato nel vuoto per non essersi legato al deltaplano

Subito dopo il lancio avvenuto all'aeroporto di Thiene, i due paracadute si sono agganciati e i due istruttori sono precipitati. Uno dei due, un 38enne residente a Schio, è morto. L'altro, invece, un cittadino statunitense è stato portato d'urgenza all'ospedale San Bortolo di Vicenza. Le sue condizioni sarebbero critiche.