Emergenza coronavirus

A Valdagno sale a 13 il numero dei contagi

Ieri sera riunione al Coc, oggi arrivano i primi quantitativi di mascherine dalla Regione Veneto

A Valdagno sale a 13 il numero dei contagi
Schio e Valdagno, 24 Marzo 2020 ore 11:45

A Valdagno sale a 13 il numero dei contagi. Due nuovi contagi in due giorni, uno nella giornata di ieri e uno comunicato oggi: è questo l’aggiornamento arrivato anche per il Comune di Valdagno dall’Ulss 8 Berica. Si attesta così a 13 il totale delle persone positive al Covid19. Di queste 7 sono attualmente ricoverati.

Ieri sera il Coc di Valdagno si è riunito in una conference call per fare il punto della situazione. All’ordine del giorno c’era soprattutto il tema della distribuzione delle mascherine in arrivo dalla Regione Veneto.

“Nella giornata di oggi è atteso l’arrivo dei primi quantitativi – spiega il sindaco, Giancarlo Acerbi – e ci siamo già attivati con Protezione Civile, Protezione Civile Ana e Croce Rossa Italiana per l’attività preliminare di divisione in singole confezioni. In questo modo poi saremo in grado di gestire nel modo più efficiente la consegna alla popolazione. In accordo con i sindaci di valle, la prima distribuzione partirà mercoledì. Attendiamo solo alcune conferme dalla Regione sui quantitativi che arriveranno nelle prossime tranche. Nel frattempo abbiamo già programmato la consegna dei materiali riservati alle case di riposo, oltre ad alcuni quantitativi di Dpi per il personale comunale e la Polizia Locale. Ringrazio la Protezione Civile Ana che questa mattina ha consegnato alcune mascherine richieste dal Comando Carabinieri di Valdagno. In questi giorni non è semplice nemmeno gestire la grande generosità di tanti cittadini che attraverso i più disparati canali, ci stanno donando le attrezzature necessarie, tute e mascherine in primis. A tutti loro va il nostro massimo ringraziamento.”

Dai una mano a
Sono ormai settimane che i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano senza sosta per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio.
Tutto questo gratuitamente, senza chiedere nulla in cambio.
Viviamo di pubblicità. Una risorsa che è venuta a mancare nelle ultime settimane a causa delle conseguenze dell'emergenza CoronaVirus.
Per questo ci rivolgiamo a te. Ti chiediamo di sostenere il tuo quotidiano online con un contributo volontario.
Ci aiuterà a superare questo momento, continuando a informarti.
Grazie.

Scegli il tuo contributo: