Menu
Cerca
Valdagno

Vandali distruggono a calci la "panchina rossa" contro la violenza sulle donne

E' successo stanotte in Lungo Agno. Il sindaco Acerbi: "Sfregio per tutta la comunità, speriamo di prendere e punire i responsabili".

Vandali distruggono a calci la "panchina rossa" contro la violenza sulle donne
Attualità Schio e Valdagno, 09 Giugno 2021 ore 09:36

Dura la reazione del sindaco Giancarlo Acerbi, che ha stigmatizzato il brutto episodio avvenuto nella notte a Valdagno.

Vandali distruggono a calci la "panchina rossa"

"Certo, una panchina si ripara, ma il gesto compiuto nella notte da alcuni vandali che hanno pensato di sfondare a calci la “panchina rossa” in Lungo Agno acquista una gravità maggiore per il simbolo che quella panchina rappresenta".

Sono le parole del sindaco, Giancarlo Acerbi, per stigmatizzare il brutto episodio avvenuto nella notte a Valdagno.

"Essa rappresenta infatti un monito contro la violenza sulle donne e il disprezzo che queste persone hanno dimostrato è uno sfregio a questo simbolo e a tutta la nostra comunità. Spero che potremo individuare i colpevoli e sanzionarli come meritano, perché simili atti non devono passare impuniti, né essere sottovalutati", ha concluso il primo cittadino.