Attualità
Vicenza

Rilevamento infrazioni: semaforo tra strada Padana verso Verona e via dei Pioppi

Nel caso in cui il conducente fermi la marcia del veicolo oltre la striscia di arresto con semaforo che proietta luce rossa è prevista una sanzione di 42 euro.

Rilevamento infrazioni: semaforo tra strada Padana verso Verona e via dei Pioppi
Attualità Vicenza, 10 Novembre 2021 ore 10:38

Da mercoledì 10 novembre 2021 sarà attivo il rilevamento automatico delle infrazioni semaforiche, con il sistema Vista Red, in strada Padana verso Verona all’intersezione con via dei Pioppi.

Rilevamento infrazioni

Gli automobilisti verranno avvisati della presenza del sistema per rilevare il passaggio dei veicoli con la luce rossa con un cartello che sarà posizionato nell’impianto semaforico per un paio di settimane. Nel caso in cui il conducente fermi la marcia del veicolo oltre la striscia di arresto con semaforo che proietta luce rossa è prevista una sanzione di 42 euro.

Se invece si attraversa l'intersezione con il rosso l’ammontare della sanzione è di 167 euro.

L'apparecchiatura rileva automaticamente le infrazioni commesse da un veicolo che supera la striscia di arresto quando il semaforo proietta luce rossa nella direzione di marcia. Un agente del Comando di Polizia Locale del Comune di Vicenza prende visione successivamente della documentazione prodotta dal dispositivo ed accerta la commessa violazione.

Il relativo verbale di accertamento viene poi notificato al proprietario del veicolo ovvero altro obbligato in solido.

Esaminare o estrarre copia dei fotogrammi

L'avente titolo può esaminare o estrarre copia dei fotogrammi relativi alla violazione accertata inserendo negli appositi campi i dati relativi al verbale di accertamento ed alla targa del veicolo accedendo al link, dove è possibile anche procedere al pagamento della relativa sanzione; è ammesso il pagamento anche mediante l'avviso PagoPA allegato al verbale di accertamento ricevuto.
Ubicazione

Incrocio strada Padana verso Verona con via degli Ontani (direzione est)

Il dispositivo è nella disponibilità del Comando di Polizia Locale di Vicenza e, a norma di legge, è preventivamente segnalato.

Decurtazione dei punti

Parte integrante del verbale di accertamento della violazione commessa è la richiesta dati prevista dall'art. 126-bis, comma 2, del Codice della Strada, che prevede l'obbligo, in capo al proprietario (obbligato solidale) di comunicare al Comando di Polizia Locale di Vicenza, entro 60 giorni dalla notifica del verbale, i dati personali e della patente di guida del conducente al momento della commessa violazione.

Per comunicare i dati del conducente è sufficiente seguire le indicazioni riportate sul verbale di accertamento e:

accedere all'indirizzo, inserire i dati del verbale, cliccare su “Dichiarazione punti patente” e inserire i dati e gli allegati richiesti;

oppure

compilare il modulo punti conducente presente nel verbale di accertamento, allegare la documentazione richiesta e:
- consegnarlo al Comando Polizia Locale del Comune di Vicenza, Stradella Soccorso Soccorsetto 46, 36100 Vicenza nei giorni feriali di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9.30 alle 12;
- o inviarlo in busta chiusa tramite raccomandata A/R;
- o inviarlo tramite PEC all’indirizzo vicenza@cert.comune.vicenza.it (solo nel caso di mittente con casella di posta certificata).

L'omessa comunicazione dei dati del conducente, ovvero la trasmissione oltre il limite temporale previsto di 60 giorni dalla notifica, determina a carico del proprietario (obbligato solidale) la violazione dell'art. 126-bis del Codice della Strada, che prevede un ulteriore verbale di accertamento con relativa sanzione amministrativa pecuniaria.

Sul sito del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili sono disponibili informazioni e risposte alle domande più frequenti sulla disciplina della patente a punti. Per verificare il saldo punti della propria patente di guida è possibile consultare il Portale dell’automobilista.