Attualità
Vicenza

Paolino ha difficoltà motorie dalla nascita, appello Rucco: “Aiutiamo la famiglia”

Il piccolo è affetto dalla nascita da paralisi celebrale spastico distonico.

Paolino ha difficoltà motorie dalla nascita, appello Rucco: “Aiutiamo la famiglia”
Attualità Vicenza, 19 Ottobre 2022 ore 14:44

Niente è facile, nulla è impossibile. Non è un semplice motto quello che ispira la famiglia Gavrilovic, ma una vera e propria ragione di vita con la quale da cinque anni e mezzo affronta giorno per giorno la malattia del figlio Pavle, affetto dalla nascita da paralisi celebrale spastico distonico.

Appello Rucco: “Aiutiamo la famiglia”

Nato a Vicenza prematuro a soli cinque mesi, Pavle è stato colpito poco dopo da un’emorragia cerebrale che ha causato un danno alla corteccia motoria lasciando miracolosamente illese le capacità cognitive. È stato quindi con il sogno di riuscire a vedere camminare Pavle che i genitori Sasa e Jelena, insieme al fratellino Gavrilo di sette anni e mezzo, hanno incontrato a Palazzo Trissino il sindaco Francesco Rucco.

“In Pavle e nella sua famiglia – ha affermato il sindaco Francesco Rucco – vedo la determinazione di chi non molla mai. Come primo cittadino faccio appello a tutta la comunità, perché si stringa intorno a questo bambino donando, ognuno come può, un aiuto”.

La speranza del piccolo Pavle porta infatti il nome di Innowalk, una macchina pensata per abituare al movimento persone con disabilità fisiche. Uno strumento innovativo, non presente in Italia e dal valore di 16 mila euro, che Pavle ha già potuto sperimentare al centro di riabilitazione a Poznan in Polonia, dove si reca da tre anni quattro volte all’anno per sottoporsi a dei cicli di riabilitazione.

Per aiutare Pavle è possibile mettersi in contatto con la famiglia tramite la pagina Facebook “Gli amici di Paolino”, aperta nel 2020 durante il lockdown, per avere sostegno dalla comunità serba, frutto delle origini dei genitori, da oltre vent'anni a Vicenza, da quella locale e da tutti coloro i quali possano prendersi a cuore il caso di Pavle.

Fin dalla nascita la famiglia Gavrilovic deve infatti sostenere terapie quotidiane e aiutare Pavle in ogni momento della sua giornata. Nella piattaforma Gofundme è inoltre aperta una raccolta fondi per sostenere un’altra, seppur più difficile, speranza: volare negli Stati Uniti, al St. Louis Children’s Hospital, e sottoporre Pavle all’intervento neurochirurgico di rizotomia selettiva dorsale per ridurre gli spasmi nella parte inferiore del corpo.

Seguici sui nostri canali