Attualità
Attesa

Mascherina obbligatoria ai mercatini di Natale: pronta l’ordinanza anche a Vicenza

L'ordinanza scongiurare l’aumento dei contagi nel periodo di Natale.

Mascherina obbligatoria ai mercatini di Natale: pronta l’ordinanza anche a Vicenza
Attualità Vicenza, 22 Novembre 2021 ore 14:50

Il sindaco di Vicenza, Francesco Rucco, ha preparato l’ordinanza che impone l’obbligo dell’utilizzo della mascherina ai mercatini di Natale a Vicenza.

Mascherina obbligatoria ai mercatini di Natale

Le città si stanno abbellendo a festa perché la fatidica data del 25 dicembre si sta avvicinando sempre di più e con lei anche il piacevole clima natalizio che ogni anno allieta le giornate di grandi e piccini.

Stanno pian piano aprendo anche le bancarelle dei mercatini di Natale e Verona ha fatto da apripista con l’ordinanza che obbliga l’utilizzo della mascherina per poter accedere ai mercatini di Natale. Il sindaco Federico Sboarina ha firmato l’ordinanza che prevede l’utilizzo del dispositivo di protezione per i cittadini e turisti che visiteranno le piazze e i luoghi in cui è allestita la manifestazione.

Dopo Verona, anche a Venezia il sindaco Luigi Brugnaro ha emanato un'ordinanza nella quale impone l'obbligo di mascherina all'aperto in occasione delle prossime manifestazioni che si terranno nel capoluogo veneto. Una misura atta a prevenire un possibile aumento dei contagi durante fiere e mercatini di Natale, eventi per cui è previsto un aumento dell'afflusso delle persone con conseguente possibilità di creazione di assembramenti.

Vicenza verso l’obbligo della mascherina, ordinanza pronta

Di certo anche Vicenza non vuole farsi trovare impreparata e infatti il sindaco Francesco Rucco, ha preparato l’ordinanza che impone l’obbligo dell’utilizzo della mascherina ai mercatini di Natale a Vicenza.

Il tutto per riuscire a scongiurare l’aumento dei contagi nel periodo di Natale. Per ora il primo cittadino ha preparato l’ordinanza che però non è ancora stata emanata in attesa di conoscere le restrizioni che il Governo intenderà adottare a breve. Qualora il Governo non intervenisse, il sindaco procederà con l’emanazione dell’ordinanza.