Ha scritto al sindaco per ringraziarlo

La senatrice a vita Liliana Segre è cittadina onoraria di Vicenza

Il motivo di questa decisione che, occorre dirlo, ha trovato tutti d'accordo, è perché la Segre è stata riconosciuta all'unanimità come un simbolo contro ogni totalitarismo e contro ogni forma di fascismo.

La senatrice a vita Liliana Segre è cittadina onoraria di Vicenza
Attualità Vicenza, 04 Maggio 2021 ore 16:03

E' una superstite dell'olocausto. La sua testimonianza, ancora oggi, è un monito per scongiurare in ogni modo l'ascesa di forme di potere totalitarie. E da oggi l'esempio di Liliana Segre è anche un po' patrimonio di Vicenza: la senatrice a vita è cittadina onoraria della città.

La senatrice a vita Liliana Segre è cittadina onoraria di Vicenza

Ha preso carta e penna e ha scritto una lettera per ringraziare il sindaco, Francesco Rucco, l'Amministrazione comunale di Vicenza e tutti i cittadini della città. Che da oggi sono suoi concittadini. Sì, perché la senatrice a vita Liliana Segre da questo momento è cittadina onoraria di Vicenza.

Il motivo di questa decisione che, occorre dirlo, a trovato tutti d'accordo, è perché la Segre è stata riconosciuta all'unanimità come un simbolo contro ogni totalitarismo e contro ogni forma di fascismo.

E questo va proprio nel solco della storia di Vicenza, segnata da un grande impegno nella Liberazione. La città, infatti, è medaglia d'oro al valor militare per la Resistenza.