Il primo di settembre la manifestazione

Insegnanti no Green pass sulle barricate: "Serve solo a discriminare"

Nell'occasione verrà consegnato un documento al Provveditore.

Insegnanti no Green pass sulle barricate: "Serve solo a discriminare"
Attualità Vicenza, 30 Agosto 2021 ore 17:10

Non si placa la polemica attorno al Green pass nei luoghi di lavoro: il primo settembre saranno gli insegnanti vicentini a scendere in piazza per protestare contro la certificazione.

Insegnanti no Green pass sulle barricate: "Serve solo a discriminare"

Prima verrà consegnato un documento al Provveditore, alle 12.50, poi, fino alle 14, insegnanti e personale scolastico vicentino, continueranno a protestare. Nel mirino c'è ancora il Green pass. E sono gli stessi organizzatori dell'iniziativa che, lo ricordiamo, andrà in scena il primo settembre in via Borgo Scroffa 2 a Vicenza, ai piedi della sede dell'Usvr (il Provveditorato), a spiegare il motivo di tale mobilitazione.

"Il personale della scuola evidenzia che il Green pass in generale e soprattutto nella forma normata dal Decreto legge non tutela la salute di lavoratori e studenti - scrivono - ma costituisce soltanto elemento di discriminazione e viola il diritto al lavoro sancito dall'articolo 1 della Costituzione".