Attualità
Giornata ecologica

I volontari di "Marano pulita" al lavoro, tirata a lucido l'area in via Santa Lucia

Sono stati raccolti 50 kg di rifiuti di vario genere, anche intere borse colme di materiale di ogni tipo

I volontari di "Marano pulita" al lavoro, tirata a lucido l'area in via Santa Lucia
Attualità Vicenza, 24 Gennaio 2023 ore 13:19

Il posto era da mesi nel degrado più totale e le reti che separano la strada comunale dalle aree interessate, erano state tagliate

I volontari di "Marano pulita" al lavoro, tirata a lucido l'area in via Santa Lucia

Sono stati alcuni attivisti dell'associazione "Marano pulita" che hanno provveduto, domenica 22 gennaio, a ripulire dai rifiuti l'area del cavalcavia in via Santa Lucia a Marano Vicentino.

Via Santa Lucia prima della pulizia (3)
Foto 1 di 2
Via Santa Lucia prima della pulizia (2)
Foto 2 di 2

Il posto era da mesi nel degrado più totale. Sono stati raccolti oltre 50 Kg di rifiuti di vario tipo: dal vetro alla plastica, dagli indumenti ad intere borse colme di materiale di ogni tipo, persino scarti di cibo e pannoloni. I rifiuti raccolti saranno selezionati e correttamente smaltiti secondo le regolamentazioni in vigore nel territorio. Sono rimasti a terra alcuni copertoni di automobile e dei cumuli di materiale verde derivato da sfalci e potature di giardini. Materiale che verrà segnalato per una corretta smaltituta.

"Inoltre- fanno notare i volontari- in quel luogo le reti protettive, che separano la strada comunale dalle aree di accesso alle confinanti cava Egi Zanotto e Autostrada A31 della Valdastico, sono state tagliate. Ciò permette un facile accesso delle zone riservate a chiunque."

Il Comitato Marano Pulita è costituito da un gruppo di cittadini maranesi, volontari, che amano il loro paese e che desiderano vederlo bello, pulito e fruibile:"  E' nato quindi per la necessità di segnalare e denunciare tutte quelle situazioni che vanno, contrariamente a quanto desiderano i residenti, a rendere poco accoglienti, degradate e pericolose alcune aree del comune."

Seguici sui nostri canali