Attualità
Asiago

“Cercansi commesse diciottenni libere da impegni familiari”: impazza la polemica sul cartello in vetrina

Inevitabile l’ondata di indignazione da parte dei cittadini ma anche dei turisti nel vedere quel cartello sulla vetrina del negozio.

“Cercansi commesse diciottenni libere da impegni familiari”: impazza la polemica sul cartello in vetrina
Attualità Altropiano di Asiago, 28 Aprile 2022 ore 10:17

Non si placano le polemiche sul cartello apparso nella vetrina del del negozio Magazzini Dal Sasso, ad Asiago.

“Cercansi commesse diciottenni libere da impegni familiari”

Un cartello offensivo e discriminante. Ad Asiago i titolari del negozio “Magazzini Dal Sasso” stanno cercando una commessa e, per trovare la “candidata perfetta”, hanno deciso di porre un cartello sulla loro vetrina che recita: “Cercansi commesse diciottenni libere da impegni familiari. Presentarsi dalle ore 17”.

Inevitabile l’ondata di indignazione da parte dei cittadini ma anche dei turisti nel vedere quel cartello sulla vetrina del negozio. La senatrice vicentina Daniela Sbrollini di Italia Viva ha postato la foto della vetrina sui social ed è intervenuta sulla vicenda affermando:

Il cartello offende tutti. Le donne che sono discriminiate, gli uomini che sono praticamente esclusi. In tre righe si riassume tutto lo sconcerto per il lavoro sprecato in questi anni di lotte per le pari opportunità. Forse un dato positivo si può trovare nella sincerità del messaggio. Smaschera un concetto di base spesso nascosto, troppo frequente e sbagliato”

Il titolare ha ribadito che non capisce il senso della polemica dato che, secondo il suo punto di vista, “chi ha figli o famiglia non è affidabile”, oltre a ribadire che se una persona si sente infastidita dal cartello “può sempre evitare di soffermarsi”. Il titolare ha inoltre ribadito che, come negoziante, ha il diritto di poter scegliere chi assumere senza dare alcuna spiegazione.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter