Attualità
Vicenza

Al via per 64 agenti della Polizia locale un corso di autodifesa incentrato sul Ju jutsu

Gli agenti impegnati nelle operazioni di controllo del territorio saranno addestrati a partire dal primo luglio dalJujitsu Team Vicenza.

Al via per 64 agenti della Polizia locale un corso di autodifesa incentrato sul Ju jutsu
Attualità Vicenza, 30 Giugno 2022 ore 16:23

Sessantaquattro agenti della polizia locale parteciperanno ad un corso di alta formazione per l’autodifesa che verterà attorno all’apprendimento del Ju jutsu, un’arte marziale giapponese utilizzata anche dalle forze dell’ordine per far fronte a situazioni critiche.

Al via per 64 agenti della Polizia locale un corso di autodifesa incentrato sul Ju jutsu

Gli agenti impegnati nelle operazioni di controllo del territorio saranno addestrati a partire dal primo luglio dalJujitsu Team Vicenza (Jtv). Il maestro e gli allievi del Jtv, che operano all’Ikaro Centro Salute, impartirannodelle lezioni mirate alla difesa dalle aggressioni, salvaguardando l’incolumità degli agenti e delle persone coinvolte, e anche alla gestione del conflitto verbale, al miglioramento dell’autocontrollo e dell’autostima.

Hanno presentato oggi l’iniziativa il sindaco Francesco Rucco, il consigliere delegato allo sviluppo di progetti per la sicurezza Nicolò Naclerio, il comandante della polizia locale Massimo Parolin e il direttore tecnico del Jujitsu Team Vicenza Stefano Mucignato.

“Tra la serie di corsi di formazione attivati per la polizia locale – ha affermato il sindaco Francesco Rucco – , quello in programma con il Jujitsu Team Vicenza ha l’obiettivo di mettere gli agenti nelle condizioni di autodifendersi nelle varie situazioni che possono presentarsi nel corso del loro servizio sul territorio. Purtroppo sono frequenti i casi di persone che si oppongono al fermo o alle verifiche quindi è necessario che gli agenti siano in grado di autotutelarsi. Come altre misure, quali il taser o la bodycam, allo stesso modo saper praticare le tecniche del Ju jutsu è fondamentale per evitare che agli agenti possa succedere qualcosa di grave. Lavoreremo adesso perché il corso abbia una continuità e perché possano prendervi parte anche i nuovi sette agenti che stanno entrando in servizio in questi giorni”.

“Le donne e gli uomini che indossano la divisa della polizia locale operano per garantire la sicurezza dei cittadini e il rispetto delle regole alla base della pacifica convivenza – ha spiegato il consigliere Nicolò Naclerio -. L'obiettivo degli agenti è di incidere affinché nelle comunità locali sia garantita la sicurezza e la legalità. Per attuare correttamente questo obiettivo è necessario un adeguato addestramento in modo da affrontare nel migliore dei modi le sempre più numerose situazioni di ordine pubblico che i nostri agenti sono chiamati a risolvere. Compito dell'amministrazione comunale è dare i mezzi e gli aggiornamenti necessari agli agenti per compiere il proprio lavoro in sicurezza e su questi temi noi vogliamo essere sempre a fianco di chi opera in prima linea sul territorio”.

Il corso

Il corso prevede cinque lezioni, di due ore ciascuna, per 16 agenti alla volta. Nel complesso saranno coinvolti 64 agenti adibiti al controllo del territorio. Ognuno di loro riceverà dieci ore di formazione.

Il percorso sarà articolato in varie fasi. La prima riguarderà la cattura, l’arresto e l’accompagnamento forzato della persona. La seconda interesserà le procedure dell’accertamento sanitario obbligatorio e del trattamento sanitario obbligatorio. Si passerà quindi alle lezioni sul disarmo da un’arma bianca corta o lunga e da oggetti adatti ad offendere, come bottiglie, bastoni e mazze. L’ultima fase riguarderà l’apprendimento pratico delle tecniche di difesa personale da aggressioni singole o multiple.

Un’attenzione particolare verrà rivolta allo studio del corpo e agli errori da evitare nelle attività di autodifesa.

Le lezioni si svolgeranno all’Ikaro Centro Salutea cui il Comune ha destinato un contributo di circa 5 mila euro per le spese di gestione del corso.

Il Ju jutsu è un'arte marziale giapponese di difesa e attacco, di rapido apprendimento, basata sul corpo a corpo e sull’utilizzo di leve, proiezioni, percussioni, serrature e immobilizzazioni. Si tratta di una tecnica di difesa utilizzata anche dalle forze dell’ordine e reparti militari secondo il metodo del World Ju-Jitsu Federation (WJJF/WJJKO).

Il Jujitsu Team Vicenza è un'associazione sportiva dilettantistica fondata dal sensei Stefano Mucignato, guida didattica e spirituale del gruppo. Lo scopo del team è l'insegnamento e la pratica dell'antica arte marziale conosciuta come jujitsu, sviluppata probabilmente all'interno degli ambienti di polizia e milizia Giapponese durante il medioevo orientale, attorno al 1300.

Il Jujitsu Team Vicenza opera all’Ikaro Centro Salute. Oltre alla pratica delle arti marziali, è attivamente coinvolto nella divulgazione della cultura dell'autodifesa al di fuori del contesto puramente ricreativo. Ha preso parte a manifestazioni in favore delle difesa delle donne quali Donna Sicura #Difendiamola, all'iniziativa Estate al Parco 2018 del Comune di Vicenza ed ha organizzato corsi di difesa personale di base per operatori volontari del soccorso sanitario.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter