Altro

Salvataggio di un pastore tedesco a Bolzano Vicentino

L'animale era intrappolato all'interno del fossato colmo d'acqua e fango e pertanto impossibilitato ad uscirne autonomamente. 

Salvataggio di un pastore tedesco a Bolzano Vicentino
Altro 23 Luglio 2019 ore 13:00

Salvataggio di un pastore tedesco a Bolzano Vicentino

Alle ore 14:10 circa di lunedì 22 luglio, è giunta alla Centrale Operativa della Polizia Locale Nevi, la segnalazione da parte di un privato cittadino per la presenza di un cane intrappolato all'interno di un fossato in località Cà Benetti del Comune di Bolzano Vicentino.
Una pattuglia del Distaccamento di Sandrigo ha raggiunto il posto in pochi minuti e gli Agenti, al loro arrivo, sono stati fin da subito attirati da un gemito di sofferenza proveniente dal tunnel di scolo sottostante il tratto autostradale della A 31.
Avvicinandosi hanno visto l'animale intrappolato all'interno del fossato colmo d'acqua e fango e pertanto impossibilitato ad uscirne autonomamente.
Il cane, visibilmente scosso e stremato anche a causa delle elevate temperature, è stato immediatamente soccorso e portato in una posizione di sicurezza grazie all'utilizzo dell'attrezzatura in dotazione agli Agenti, in attesa dell'arrivo sul posto del Servizio Veterinario dell' ULSS 8 Berica. Congiuntamente poi si procedeva a recuperare l'animale estraendolo dal fossato colmo d'acqua, traendolo così in salvo.
Così per Sira, femmina di quattro anni,  finiva una brutta avventura di mezza estate e la stessa veniva riconsegnata alla legittima proprietaria che, commossa ringraziava gli agenti della Polizia Locale e l'operatore del servizio veterinario per il loro tempestivo ed essenziale intervento.
Anche Sira, tornata a casa appariva visibilmente rinfrancata.
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter