Riflettori puntati sulla genitorialità.

Il Comune di Marano Vicentino aderisce idealmente all’“Open day con le ostetriche”.

Riflettori puntati sulla genitorialità.
Altro Schio e Valdagno, 04 Maggio 2019 ore 15:45
Genitorialità: un percorso da conoscere e sostenere. Grazie all'intervento degli esperti, mamme e papà possono trovare un appoggio molto importante.

Progetto Neogenitori, riflettori sulla genitorialità

Continua il progetto “Neogenitori” del Comune di Marano, per offrire un percorso gratuito di sostegno alla genitorialità. Il Comune propone due tipi di servizi, in collaborazione con la cooperativa sociale “La grande quercia” e con l'asilo nido comunale “Il girotondo”: il primo, “Essere mamma, essere papà”, offre degli incontri individuali con lo psicologo Diego Giron: un momento privato di ascolto attivo rivolto ai genitori dei bimbi da 0 a 3 anni del Comune, per accompagnarli nel loro importante ruolo educativo.

Appuntamento all'asilo

Il prossimo appuntamento di “Essere mamma, essere papà” è in programma per lunedì 20 maggio, dalle 18 alle 20 al nido comunale (via san Vincenzo, 4) e il progetto andrà avanti fino al mese di luglio con altri due appuntamenti: lunedì 17 giugno e lunedì 15 luglio. In queste due ore, lo psicologo potrà incontrare fino a due famiglie con colloqui individuali di un’ora ciascuno. Per usufruire del servizio è necessario prenotarsi chiamando il numero 0445.598864.
Il secondo servizio nell’ambito del progetto Neogenitori riguarda invece le visite a domicilio per le neomamme da parte dell’ostetrica Laura Cavedon, in accordo con la mamma - che su richiesta sarà contattata direttamente dall’ostetrica per fissare la visita -, entro 15 giorni dalla nascita del bimbo. Per informazioni si può contattare il numero 331.1017928.
Un nuovo arrivo, infatti, porta con sè felicità ed emozione per la famiglia, ma anche per tutto il Paese”, scrivono da Palazzo, nella lettera curata per dare il benvenuto ai nuovi nati del Comune di Marano. Viene sottolineata l’importanza del percorso condiviso da tutta la comunità locale che è il “Patto educativo territoriale”: uno strumento “per aiutare la comunità a continuare ad essere un paese che educa con amore e responsabilità le nuove generazioni”.

Giornata internazionale delle ostetriche

E in occasione della giornata internazionale delle Ostetriche che si festeggia il 5 maggio, il Comune di Marano Vicentino aderisce idealmente all’“Open day con le ostetriche” promosso per quel giorno dall’ULSS 7 Pedemontana all’ospedale di Santorso. Dalle 9.45, una giornata dedicata alla nascita e un’occasione di confronto e presa di consapevolezza per le mamme e i papà in attesa, che saranno i veri protagonisti dell’open day (per informazioni, tel. 0445.571777). Sempre domenica 5 maggio, nell’ambito della Festa degli aquiloni al parco della solidarietà di Marano, l’associazione di volontariato Raggio di Sole onlus presenta il progetto “L’albero spettinato”. Il programma prevede dalle 10 alle 14 spazio-gioco per la sperimentazione corporea psicomotoria con la cooperativa Jonathan; dalle 10 alle 12, laboratorio di pet therapy e creatività “Per fare un albero…”; dalle 10 spazio morbido dedicato ai più piccoli con l'associazione Mammiamoci. Si prosegue nel pomeriggio, dalle 14 alle 16 con “InArteSalus”, laboratorio espressivo musicale per bambini; dalle 15 alle 17 Samuela Sommacal e Stefano Are tengono un laboratorio di arte espressiva dedicato alla diade genitore/bambino, e infine, dalle 16.30 alle ore 18.30, il Circo in Valigia organizza un laboratorio di arti circensi.