Menu
Cerca

“Letture nel Baule”: a Cartigliano per viaggiare con i libri

A Cartigliano si inizia a “viaggiare” con i libri fin dalla giovane età, con il ciclo “Letture nel Baule”, che va in scena presso la Biblioteca Comunale

“Letture nel Baule”: a Cartigliano per viaggiare con i libri
Altro Bassano, 20 Ottobre 2019 ore 14:53

“Letture nel Baule”: a Cartigliano per viaggiare con i libri

Quante cose può regalarci un libro? Esperienze, cultura, relax, ma anche preziosi momenti di condivisione. Leggere insieme ci fa diventare compagni di viaggio, ci unisce e ci arricchisce. A qualsiasi età. Umberto Eco diceva: “Chi non legge, a settant’anni avrà vissuto una sola vita: la propria! Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito… perché la lettura è una immortalità all’indietro”. A Cartigliano si inizia a “viaggiare” con i libri fin dalla giovane età, con il ciclo “Letture nel Baule”, che va in scena presso la Biblioteca Comunale, situata al primo piano della barchessa sud di Villa Morosini Cappello. La villa tardocinquecentesca, opera dell’architetto di scuola palladiana Francesco Zamberlan, è attualmente sede municipale, ma ospita anche la biblioteca, gioiello per bellezza ed utilità al paese. La parete di fondo della biblioteca è interamente decorata da un affresco del maestro Bruno Breggion che illustra la storia di Cartigliano sotto forma di vero e proprio racconto epico per immagini. La biblioteca è molto attiva nell’organizzazione di eventi culturali e nella promozione alla lettura. Per questo, anche quest’anno, propone un ciclo di letture ad alta voce a cura del gruppo di lettori volontari “Narrastorie”. La rassegna, che vanta il patrocinio del Comune di Cartigliano, consiste in quattro appuntamenti completamente gratuiti ed è dedicata ai bambini dai 3 agli 8 anni. L’inizio è previsto per mercoledì 23 ottobre, con l’incontro che inaugurerà la rassegna, dal titolo “Merenda di Storie”.

Durante questo primo incontro verranno offerte bibite e pasticcini a tutti i presenti. Si proseguirà mercoledì 13 novembre con “Storie a Catinelle”, poi toccherà a “Letture in Libertà” venerdì 29 novembre e si concluderà venerdì 13 dicembre con “Aspettando il Natale”. Nell’ultimo incontro, che precede le festività natalizie, i bimbi saranno coinvolti in un laboratorio creativo. Tutti gli appuntamenti sono previsti alle 16.30. Che leggere faccia bene, sempre e comunque, è risaputo, ma che ad essere ancor più benefica per i bambini sia la lettura ad alta voce ora è dimostrato. Una ricerca di Giunti Scuola e Giunti Editore con la collaborazione dell’Università di Perugia, infatti, ha rilevato l’importanza di questa semplice pratica e i benefici che ne traggono i bambini. Lo studio è stato condotto su 1500 bambini (di età compresa tra i 6 e gli 11 anni), tutti iscritti alle scuole elementari di Torino, Modena e Lecce, ai quali un’insegnante ha letto storie a voce alta per un’ora al giorno per 100 giorni. Quello che è emerso è che la lettura ad alta voce è in grado di incidere dal 10% al 20% su aspetti fondamentali dell’apprendimento, migliorando le capacità di comprensione del testo, le abilità cognitive, l’interesse verso temi e discussioni, la proprietà di linguaggio e molto altro.

«Questo appuntamento – commenta Sara Scalco, Assessore alla Cultura, Istruzione e Politiche della Famiglia del Comune di Cartigliano – si inserisce nel ventaglio di iniziative che testimoniano quanto l’istruzione e la cultura siano importanti nel nostro paese e quanto, attraverso questi eventi, si possa valorizzare la crescita dei nostri piccoli cittadini. Ringraziamo i lettori volontari del gruppo “Narrastorie” e la Biblioteca per queste preziose occasioni di crescita culturale per i bambini del nostro Comune».