Glocal news
Tragico bollettino

Strage sulle strade in Veneto: otto morti in meno di una settimana

Tragedie infinite per i famigliari e per gli amici, intere comunità letteralmente travolte dal dolore

Strage sulle strade in Veneto: otto morti in meno di una settimana
Glocal news 27 Ottobre 2021 ore 15:04

Giorgio Cusin, Renzo Campei, Marco Bazzocchi, Filippo Bettarello, Michael Zanforlin, Hu Quilei, Marco Stocco. Nomi, volti, storie, vite interrotte, tragicamente, a causa di incidenti stradali. Una vera e propria strage, come riportano Prima Padova, Prima Vicenza e Prima Rovigo, lungo le strade venete quella che si è consumata negli ultimi giorni. Tragedie infinite per i famigliari e per gli amici, intere comunità letteralmente travolte dal dolore.

Otto morti in meno di una settimana provocati da incidenti stradali

Una vera e propria strage quella che si è consumata lungo le strade del Veneto negli ultimi giorni. Tante, troppe le persone che hanno perso la vita, rendendo il bollettino insostenibile. Anziani, 30enni, e anche giovanissimi. Una scia di sangue che purtroppo ha sconvolto diverse comunità, travolgendo famigliari e amici dei cittadini deceduti.

Tangenziale Padova, tremendo frontale tra auto e camion

Poco prima delle 13 di martedì 26 ottobre 2021, i Vigili del fuoco sono intervenuti lungo la tangenziale Nord in direzione Ovest in Corso 13 Giugno a Padova per un incidente frontale tra un’autovettura e un camion: deceduto l’automobilista, Giorgio Cusin, 31enne padovano residente poco distante dal luogo della tragedia.

Malore alla guida, l'auto finisce contro la recinzione di una casa

Incidente mortale nella serata di lunedì 25 ottobre 2021, a Carmignano Sant'Urbano. I Carabinieri della stazione di Boara Pisani sono intervenuti in via Mortisia 1 a seguito di un incidente stradale in cui ha perso la vita un 70enne, Renzo Campei, nato a Barbona e residente a Villa Estense, pensionato e vedovo.

LEGGI ANCHE: Malore alla guida, l'auto finisce contro la recinzione di una casa: morto un 70enne

Terribile schianto con l’auto sull’A4

Z.E.A., 19enne residente ad Arzignano, nella mattina di domenica 24 ottobre 2021 era rimasto coinvolto in un grave incidente sull’autostrada A4 nel Comune di Castegnato, in provincia di Brescia. Secondo una prima ricostruzione da parte della Polizia Stradale, una utilitaria con a bordo cinque giovani vicentini, per motivi ancora da definire si è scontrata contro la barriera in cemento al centro della carreggiata.

LEGGI ANCHE: Terribile schianto con l’auto sull’A4: 19enne morto all’ospedale

Forse a causa di un malore o di un colpo di sonno, il conducente si è schiantato con l’auto sul muretto. L’impatto non è stato troppo violento però ha comunque provocato delle gravi ferite a Z.E.A. che è stato trasportato immediatamente all’ospedale in pericolo di vita.

Non ce l’ha fatta

Purtroppo nel pomeriggio di lunedì 25 ottobre 2021, il cuore del 19enne ha smesso di battere. Ora si sta cercando di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. In ospedale a Brescia sono ancora ricoverati gli altri quattro passeggeri che però non hanno riportato delle ferite tropo gravi.

Attraversa la strada e viene investito

Erano da poco passate le 18.45 di lunedì 25 ottobre 2021 quando F.G., uomo 57enne di Abano Terme, alla guida di autovettura Ford SMAX, stava percorrendo la Strada Provinciale 248 Schiavonesca-Marosticana con direzione Sandrigo quando, giunto all'altezza del civico 272, per cause in corso di accertamento, ha investito Hu Qiulei, uomo 40enne di nazionalità cinese, domiciliato a Dueville, che stava attraversando la strada non in corrispondenza delle strisce pedonali.

 

Si schianta contro un tir sull’A13

Dramma sull’autostrada A13 nel tratto compreso tra Ferrara Sud e Ferrara Nord nel territorio Comunale di Cassana (provincia di Ferrara). Nella mattina di lunedì 26 ottobre 2021, Marco Bazzocchi, 59 anni, agente commerciale di Torri di Quartesolo, padre di due figlie, ha perso la vita dopo un tragico scontro con un tir.

LEGGI ANCHE: Si schianta contro un tir sull’A13: Marco è morto il giorno prima del suo compleanno

Secondo i primi accertamenti della Polizia Stradale, Marco ha tamponato il tir, l’impatto è stato violento. Sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco che hanno estratto l’uomo dalle lamiere del suo furgoncino. Purtroppo però per il 59enne non c’è stato nulla da fare.

Marco Bazzocchi avrebbe compiuto 60 anni mercoledì 26 ottobre 2021. E’ rimasto illeso invece l’uomo alla guida del tir che era diretto verso Pordenone.

Rovigo sotto shock per le tre giovani vite spezzate sulla strada: resi noti i nomi dei ragazzi deceduti

Tra martedì e mercoledì qualche minuto prima della mezzanotte, i vigili del fuoco sono intervenuti per un gravissimo incidente lungo la SP 27, in località Grignano Polesine a Rovigo: deceduti tre giovani un quarto gravemente ferito.

Si tratta di Marco Stocco, Filippo Bettarello e Michael Zanforlin. Secondo quanto riferito dalle Forze dell'ordine tutti e tre erano originari di Rovigo. Il quarto soggetto che si trovava a bordo dell'autovettura al momento del violentissimo impatto, N. M. è in rianimazione.

L'incidente si è verificato in via Giotto in direzione Grignano. La fuoriuscita dal manto stradale è stata autonoma. Sul posto la Polizia stradale.