Glocal news
Massima allerta

Focolai di influenza aviaria in Veneto: ecco tutte le zone di ulteriore restrizione

La situazione sta destando allarme per il dilagare dell’epidemia e per le difficoltà di abbattimento e smaltimento, rese problematiche dall’elevato numero di animali coinvolti.

Focolai di influenza aviaria in Veneto: ecco tutte le zone di ulteriore restrizione
Glocal news 24 Novembre 2021 ore 12:59

Non si ferma l’epidemia di influenza aviaria ad alta patogenicità H5N1 e cresce il numero dei focolai in Veneto.

Focolai di influenza aviaria in Veneto

Aumentano giorno dopo giorno i focolai di influenza aviaria in Veneto. La provincia più colpita è quella di Verona che conta quasi 70 focolai. La prima segnalazione era stata effettuata venerdì 22 ottobre 2021 con l’individuazione di un focolaio di influenza aviaria H5N1 in un allevamento di tacchini a Ronco all’Adige. A distanza di una sola settimana, un altro allevamento era stato contagiato e da quel giorno i focolai si sono diffusi velocemente.

Il Sivemp Veneto (sindacato italiano veterinari medicina pubblica) rende nota in modo aggiornato l’evoluzione epidemiologica della malattia. Gli aumenti dei focolai si sono registrati anche nel Padovano tant’è che nel fine settimana sono stati confermati nuovi focolai. Il primo è stato registrato in un allevamento biologico di pollame che comprende circa 30mila capi e l’altro in uno di anatre a Ospedaletto Euganeo che comprende circa 69mila capi.

Nuove misure sanitarie

Per evitare una diffusione “incontrollabile” del virus dell’influenza aviaria, il Ministero della Salute ha varato delle nuove misure sanitarie. La situazione sta destando allarme per il dilagare dell’epidemia e per le difficoltà di abbattimento e smaltimento, rese problematiche dall’elevato numero di animali coinvolti.

Con una nota del Centro nazionale di lotta ed emergenza contro le malattie animali e unità centrale di crisi della Direzione generale della sanità animale e del farmaco veterinario del Ministero della Salute è stato trasmesso un nuovo dispositivo dirigenziale che definisce l’istituzione di una ulteriore  Zona di Ulteriore Restrizione (ZUR).

Ecco l'elenco dei singoli comuni veneti ricadenti nella Zona di Ulteriore Restrizione:

9 foto Sfoglia la gallery