Attualità
In piena ondata

Inps, stop alla quarantena Covid come malattia. Zaia: “Bisogna ripristinare le vecchie regole”

Intanto restano allarmanti i dati da contagio Covid e il Veneto è sempre più prossimo alla zona arancione.

Inps, stop alla quarantena Covid come malattia. Zaia: “Bisogna ripristinare le vecchie regole”
Attualità 11 Gennaio 2022 ore 17:15

Aumentano i contagi tant’è che i dati iniziano ad essere allarmanti anche in Veneto. L’Inps non riconosce più la quarantena per contatto con un positivo come malattia e Zaia lancia un appello: ritornare alle vecchie regole.

Inps, stop alla quarantena Covid come malattia

Dal 1 gennaio 2022 sono cambiate le regole della quarantena per contatto con un positivo che non viene più considerata equiparabile alla malattia. Che cosa vuole dire quindi? Semplice, che il periodo di assenza dal lavoro non verrà coperto dall’Inps. Questa nuova regola ha allarmato il presidente della Regione Veneto Luca Zaia che ha lanciato un appello:

“Sono cambiate le regole della quarantena e l’Inps dal 1 gennaio non pagherà la quarantena come malattia, vuol dire che le persone dovranno prendere ferie o fare assenze non retribuite. Questo a cosa comporta? E’ un incentivo, in minima parte, a non dichiararsi più come contatto di positivi, spero che venga presto ripristinata regola in cui viene vista al pari di una malattia”.

I dati in Veneto

Intanto sono allarmanti i dati da contagio Covid e il Veneto è sempre più prossimo alla zona arancione. Sono stati superati i 205mila positivi complessivi al Covid e nelle ultime 24 ore sono stati registrati 21.504 positivi, un altro record negativo per il Veneto.

3 foto Sfoglia la gallery

Monitoraggio della campagna di vaccinazione

3 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter